Riscaldamento centralizzato: stiamo per ripartire, hai sistemato le tue valvole termostatiche?

 

Qualche settimana fa, in tema di riscaldamento, vi avevamo dato qualche consiglio utile in merito alle manutenzioni e ai controlli da effettuare in casa in vista della stagione fredda. Ebbene affrettatevi a ultimare queste attività: dal 15 ottobre 2019, per Modena e provincia, sarà possibile riavviare i riscaldamenti centralizzati. Ovviamente non è obbligatorio accendere, molto dipende dal meteo, ma quel momento è arrivato quindi interrompete le manutenzioni o concludetele in questi giorni.

 

Il vostro Amministratore di condominio avrà sicuramente provveduto a effettuare tutti gli interventi manutentivi necessari, quindi l’impianto centralizzato è pronto a ripartire.
E allora, voi cosa dovete fare? Molto semplice: dovete riposizionare le vostre valvole termostatiche nella posizione di comfort ottimale; durante l’estate le avrete tenute nella posizione di massima apertura (riferimento su manopola a livello n° 5 come consigliato nel periodo di spegnimento), ora dovete regolarle sul livello che normalmente impostate d’inverno (vi consigliamo poi, una volta accesi i caloriferi, di lasciarli andare a regime favorendo anche il normale flusso di acqua calda nei tubi).

 

Condominio con impianto di riscaldamento centralizzato: le valvole termostatiche sono obbligatorie

 

Se invece non sarete presenti oppure possedete un unità immobiliare attualmente sfitta, le valvole andranno totalmente chiuse e posizionate a zero. Una cosa però è sicura: le valvole termostatiche sono obbligatorie per legge, in tutti i condomìni con impianto di riscaldamento centralizzato e stanno per partire le verifiche, da parte della Regione Emilia-Romagna, per accertarne l’installazione all’interno degli appartamenti. Va detto che la provincia di Modena è una delle più virtuose in questo senso, quindi non ci dovrebbero essere particolari sorprese.

 

Se non avete ancora provveduto ad installarle, e non vi è un giustificato motivo tecnico certificato da un professionista specializzato, siete arrivati fuori tempo massimo per scongiurare sanzioni che possono andare dai 500 ai 2.500 Euro; evitare le sanzioni, tuttavia, non è il solo motivo che dovrebbe spingervi ad installare la termoregolazione sui vostri termosifoni: le valvole consentono di bilanciare il calore nelle stanze, prevedendo un maggior riscaldamento nelle stanze più sfruttate e tenendo più basso il calorifero nelle stanze poco utilizzate; in questo modo si avrà un maggior risparmio energetico… e anche economico!

 

Per questi motivi consigliamo le valvole termostatiche non solo ai condòmini di edifici con impianto centralizzato - per i quali sono obbligatorie - ma anche a proprietari di appartamenti con riscaldamento autonomo: un adeguato consumo di energia fa bene all’ambiente e anche al portafoglio!

 

E per finire, alcuni consigli per risparmiare sul riscaldamento in poche semplici mosse.

 

 

Per prendere un appuntamento con noi contattateci, saremo felici di incontrarvi!