Condominio inclusivo: la nuova opportunità del bonus barriere architettoniche

 

Quello delle barriere architettoniche è un tema che a noi di Condominal sta molto a cuore. Vivere in una società inclusiva che non crei discriminazioni e si basi su maggiori scelte etiche è importante, a partire da cose apparentemente “banali” come la scelta di un ascensore a misura di carrozzina o di una rampa per l’accesso al portone d’ingresso dell’edificio in cui viviamo.

 

Le barriere architettoniche non ostacolano la vita solo delle persone con disabilità: sono un impedimento per tanti, dagli anziani ai bambini. La qualità della vita passa anche per la qualità dell’abitare. Per questo il legislatore ha introdotto (per il 2022 con aria di proroga al 2023) il bonus barriere architettoniche: un’agevolazione fiscale che permette di detrarre il 75% delle spese sostenute per interventi volti all’eliminazione delle barriere architettoniche effettuati su edifici esistenti. Ne parla Alessandro Mauro in modo approfondito in questa puntata di “Detto tra noi”, andata in onda su TRC. Guardiamola insieme!